Double Up Mania – truffa: Spiderman smascherato!

Hai mai sentito parlare di Double Up Mania? Questa è una piattaforma che negli ultimi anni ha fatto molto parlare di sé in Italia a causa di una grande pubblicità fatta sui social e anche su YouTube.

Quello che prometteva fin da subito Double Up era la possibilità di ottenere il doppio di quanto investito nel giro di 30 giorni o al massimo 60.

Se non ne hai mai sentito parlare non ti preoccupare… In realtà sei fortunato.

Probabilmente hai risparmiato dei soldi che sarebbero potuti sparire. Vediamo insieme tutto ciò che riguarda questa piattaforma.

Cos’è Double Up Mania?

Double up è una piattaforma che permette di ottenere un guadagno attraverso la visione di pubblicità e la condivisione di contenuti. 

La società che gestisce questa piattaforma ha sede a Malta e il suo modello di business appare lecito, quindi non si potrebbe configurare come uno schema Ponzi.

Alloraperché stiamo facendo un articolo su questo sito?

Beh, sono molti i lati oscuri dell’attività di Double Up Mania.

Il titolare è Spiderman?

Sì, lo so che questo potrebbe far proprio ridere, ma il titolare di questa società nelle conferenze si presentava davvero con una maschera di Spiderman. In genere parlava dietro ad un video presentato da un presentatore. Non è un po’ strano che il titolare di una società si presenti con una maschera di Spiderman sul volto e nessuno conosca la sua vera identità?

Potrebbe sembrare una cosa divertente ma se si nasconde una truffa non lo è affatto. In qualsiasi società che si rispetti l’identità dell’amministratore è pubblica e inoltre il funzionamento del business è facilmente visibile.

Quindi in tutti i casi, se mancano questi fattori probabilmente dovresti iniziare a porre più attenzione.

Ottieni realmente il doppio di quanto investi?

Ecco la promessa che ha ingannato moltissimi utenti: con Double Up dopo esserti iscritto alla piattaforma e aver depositato una somma di almeno 50€, otterrai il doppio entro 30 giorni o al massimo 60 giorni (se la somma è elevata), semplicemente vedendo video o lasciando dei like.

Questa è senza dubbio una proposta molto allettante, se vera…

Il problema è che ovviamente non è possibile qualcosa del genere. Nessuna piattaforma può garantire un ritorno sicuro al 100% del doppio di quanto investito. Inoltre è molto strano il fatto che non si può partire con un investimento ancora più basso, dato che il compito dell’utente è semplicemente quello di vedere video o lasciare like.

Quali sarebbero inoltre i guadagni delle aziende che sarebbero disposte ad investire in questa tipologia di utenti? Questi fattori considerati lasciano molto riflettere. Un altro aspetto peculiare è che per ogni azione compiuta non viene accreditata, sul conto dell’utente, una somma in euro ma semplicemente dei crediti che sono fittizi, che non corrispondono a nulla nella realtà.

Quale software utilizza?

Questa è sicuramente un’altra problematica, infatti Double Up non indica in nessuna sezione del suo sito quale software utilizzi per fare tutto questo.

Sul loro sito dichiarano questo: “Utilizza il sistema del Person to Person tra gli utenti e sviluppa una redditività che permette agli iscritti di trarre un piccolo profitto dalle attività svolte all’interno del sito stesso e all’interno di altri siti collegati.”

Molto generico vero?

Si possono prelevare i crediti?

Ovviamente la piattaforma non permette di prelevare l’equivalente in euro dei crediti ottenuti a causa di “ritardi” oppure altre scusanti non giustificabili. Questo accade perché i crediti non hanno alcun valore.

La denuncia di Striscia la Notizia

Negli ultimi mesi è scoppiato il caso Double Up Mania, le denunce degli utenti truffati sono state moltissime e proprio per questa è intervenuto anche il famoso programma televisivo: Striscia la Notizia con un servizio di Chiara Squaglia

Dopo aver illustrato le caratteristiche di questa piattaforma, la giornalista ha intervistato molte vittime di questa frode che purtroppo hanno investito i loro soldi senza veder tornare indietro neanche 1 euro. Ovviamente Spiderman non si è mai presentato ai microfoni di Striscia la Notizia. L’unico che ha parlato con Chiara Squaglia è stato il conduttore degli eventi, Fabrizio Pisu che di professione fa lo Youtuber che ha saputo dare solo delle risposte molto generiche.

Conclusioni

In questo momento non è possibile registrarsi a Double Up Mania, inoltre non è un intermediario finanziario registrato né utilizza dei sistemi leciti che permettono di guadagnare le somme promesse. Si può configurare come una vera e propria truffa come altre piattaforme tra cui Stocklux  o OneCoin di cui parleremo presto nei prossimi articoli della sezione truffe.

Purtroppo sono in molti ad esser stati ingannati dalle promesse uniche di questa piattaforma. Queste persone difficilmente vedranno tornare indietro i loro soldi che probabilmente sono già spariti. Quando un broker o qualsiasi tipologia di piattaforma ti promette un guadagno sicuro o facile ti consiglio sempre di prendere le distanze da essa.

Non esistono sistemi di guadagno facile senza alcun rischio, non esiste alcuna formula magica, non ti far trascinare dalle parole coinvolgenti che potresti leggere su queste piattaforme.

16 commenti

  1. Perché non la smettete di Sparlare di cose che NON conoscete? La volpe se non arriva all uva dice che è acerba. Così fate voi, pur di pubblicizzare i vostri prodotti, infangato gli altri. Se siete così bravi, parlate delle vostre specialità, invece di sparlare di altri.

    1. Informiamo che
      – su questo sito non si pubblicizza nessun prodotto

      Si prega il lettore di prendere visione della seguente documentazione
      – Articolo Federconsumatori
      https://www.federcontribuenti.it/double-up-e-la-rivolta-degli-utenti-una-struttura-piramidale-ha-fatto-sparire-migliaia-di-euro/
      – Articolo di giornale dedicato al fondatore di DoubleUp (l’uomo che si nasconde dietro la maschera)
      https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2016/02/20/news/estorsione-arrestato-finisce-in-carcere-dopo-otto-anni-1.12992020
      – Servizio di Striscia la Notizia
      https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/il-sistema-double-up-mania_62024.shtml

      Buon proseguimento

  2. Buongiorno, sono purtroppo uno dei tanti truffati ho perso ogni contatto con tutti gli iscritti a DOUBLEUP in quanto hanno chiuso la chat di gruppo gestita da loro, così diciamo ci hanno isolati non possiamo fare gruppo per fare una denuncia contro di loro, quello che mi meraviglia è che non c’è in Italia nessuno che possa fare giustizia…. tutti sanno …. nessuno fa niente , un certo Gianluca Tralli amministratore Doupleup non si può rintracciare???? Hanno rubato… non devono pagare ????
    Grazie

    1. Ciao, purtroppo ciò che tutti devono fare, soprattutto chi è stato truffato, è recarsi alla procura di competenza per una querela. Ricordiamo sempre che questi sono reati penali. Se ci scrivi a info@forexstrategico.com possiamo farti senza impegno il contatto di un avvocato specializzato.

      Un Saluto

      1. La querela vale solo entro i 90 giorni dalla truffa, per cui non è la soluzione, almeno secondo le leggi italiane. Denunciarli cmq alle forze dell’ordine ha sempre senso, anche se li consocono già tutti molto bene.. Invece un buon avvocato si, potrebbe fare qualcosa, ma purtroppo un avvocato anche se per recuperare, ad esempio una somma non indifferente di 2000 o più euro, non ha senso, costa troppo in proporzione al rischio che ci potrebbe essere per recuperarli veramente.. I ricchi che avevano investito sono tutti stati ripagati, loro hanno approfittato solo dei poveri, sono profondamente infami questi tizi ben nominati da Giuseppe, di cui apprezzo l’intuizione, è comprensibile quello che dice, visto le faccie e i ragionamenti di questi tizi. Il Tar, il tar darà una micro multa a questi truffatori che se la cavarenno con qualche migliaio di euro avendone invece rubati miloni di euro, purtroppo questo è il nostro stato, fatto proprio a misutra dei truffatori che conoscono molto bene queste possibilità della legislazione, l’unica speranza è che li sbattino in galera e li mettano ai lavori forzati, non ai domiciliari, vedi quanti danni combinano se sono ai domiciliari. Se almeno i soldi glieli portassero via tutti per donarli ai più bisognosi mi sentirei fiero dello stato italiano, invece rimarranno a loro, anche se poveretti, o meglio ricchi, ma che vita di merda gli aspetta, ricchi di soldi ma poveri di tutto il resto e soprattutto impauriti, visto che paura ne hanno molta. Anche Fabrizio Pisu, poverino, avrà i soldi ora, forse, magari è stato truffato anche lui! 😉 ma si è comunque del tutto bruciato il futuro, mi chiedo se era questa la sua intenzione. é quello che tra loro mi fa più pena, gli altri, sono già tutti pluri segnalati alle forze dell’ordine, e per chi non avesse ancora denunciato, non è mai troppo tardi per farlo..I nomi di tutti loro, mascherati o meno sono scritti su decine di blog, su facebook si capiscono le relazioni alla polvere nominata da Giuseppe, per cui non vedo perchè dovrebbe preoccuparsi di quello che dice, gli unici a dover preoccuparsi per il danno che hanno creato solo proprio solo loro.

        1. Secondo le leggi italiane i 90 giorni partono dal momento in cui hai preso coscienza della truffa, non da quando materialmente è avvenuta. Sono moltissimi i casi come per esempio Venice Investment (fatti avvenuti attorno al 2017 e sentenza di condanna nel 2019), oppure il più recente Nidalina (fatti avvenuti nel 2015, e arresti avvenuti oggi a distanza di 6 anni) che dimostrano che si può intervenire anche a distanza di anni.

  3. gianlica tralli, claudio mattioni entrambi pluripregiudicati e uno dei due agli arresti domiciliari, ecco il perche della maschera..Fabrizio Pisu, Alessandro Baldin, Corrado Mazzoleni, tutti truffatori seriali, tutti, eccetto lo zingaro di Baldin, grandi aspirapolveri, ecco i soldi che rubano si trasformano in polvere bianca che in parte assumono e in parte rivendono, ripulendo il denaro rubato a povere persone che purtroppo si son fidate di amici ignoranti e speculatori anch’essi .

    1. Caro Giuseppe, le tue sono affermazioni sono forti e verosimili.
      Vorrei specificare che non possiamo confermare o smentire ciò da te scritto. Semplicemente lo lasciamo qui senza assumercene la responabilità come blog indipendente, ci limitiamo a sottolineare che rimane una tua considerazione, di cui apprezziamo la condivisione, ma sulla quali decliniamo ogni responsabilità che ovviamente rimane a tuo carico

    1. Avevo sentito qualcosa di simile ma non riesco a trovare granché sul web.. qualcuno può aiutarci in tal senso?

  4. Io conosco bene lo studio legale Peretto e lo posso consigliare.
    E’ uno studio competente, specializzato nel settore e ha già vinto tante cause.
    Trovate tutte le informazioni a questa pagina.
    https://www.facebook.com/Studio-Legale-Peretto-Truffe-finanziarie-ed-on-line-102604954886132

    Io non ci guadagno nulla a segnalarlo, lo indico perchè penso sia uno dei migliori professionisti nel settore a cui rivolgersi per situazioni come questa. Tutto qua.

  5. Come faccio a denunciare il fatto di aver regolarmente incassato fino a che non si sono messi in mezzo invidia consob tar…?

    1. Mah guardi, se lei ha “incassato”, significa che si è messo in tasca i soldi della gente truffata. Sappia che per legge può essere chiamato a gudizio per concorso in truffa aggravata, un reato penale punito con la reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.